introduzioneunterritoriostraordinario

Cultura, ambiente e tradizione camminano fianco a fianco nei Lepini.

Nel cuore dell’Italia centrale, a metà strada tra l’Appennino e il mar Tirreno, i Lepini sono un luogo dove i ritmi calmi della vita convivono senza screzi con i frutti della modernità.

‘Lepini’ deriva probabilmente dal latino ‘lapis’, la pietra che caratterizza queste montagne di bianco calcare del Lazio e la catena montuosa si estende dai colli Albani ai monti Ausoni. Sono geologicamente collegati agli Appennini ma, la vicinanza del mare, ha creato una grande varietà di microclimi e di vegetazione. Questi monti hanno una particolarità importante e  unica nel centro Italia, sono caratterizzati dal fenomeno del carsismo.

I Lepini sono anche cultura, storia e tradizione. Nei diciotto comuni del comprensorio, tra gli stretti vicoli abitati da gente semplice ed ospitale, si incontrano chiese, rocche e monumenti che catturano e affascinano. Ogni paese ha una sua particolarità, ognuno nasce in epoche diverse: alcuni sono noti già secoli prima di Cristo mentre altri si formano nel medioevo comunque.

Alcuni paesi sono dominati da palazzi nobiliari, un tempo dimore di principi e baroni, come il superbo castello di Sermoneta o il castello di San Martino di Priverno, il palazzo baronale di Maenza o quello di Roccasecca dei Volsci, ognuno merita di essere visitato.

Molti di questi palazzi signorili oggi sono sedi di piccoli sorprendenti musei che custodiscono i tanti resti e testimonianze che vanno dalla preistoria, passano per Roma e il Medioevo, e arrivano alle mostre di arte contemporanea.

I Lepini sono stati terre di santi, papi e cardinali. Le stupende chiese, colme di opere d’arte, sono il segno più eloquente di tale passaggio. La lunga storia porta con sé tradizioni e riti che si tramandano ancora di padre in figlio.

Le feste di paese sono dei veri viaggi nel tempo alla ricerca del significato antico che gesti e parole portano con sé. E in queste manifestazioni si possono gustare i piatti tipici della cucina contadina «creati» ancora secondo metodi antichi: le olive e l’olio, il vino, i tartufi e i maroni, il prosciutto e i salumi sono solo alcuni esempi dei piatti dei Lepini.

E’ impossibile raccontare un territorio tanto ricco in poche righe. Continuate le ricerche ma soprattutto veniteci a trovare: vi stupiremo.

PosizioneLepini

Fanno parte di questa sezione: 

Introduzione | Storia Geologica | Carsismo | Flora e Vegetazione | Fauna