pasqua-lepini

Terra di papi e cardinali, i Lepini sono il luogo della religiosità. Una religiosità vera, fatta di gesti e rituali semplici.

Come da tradizione, le rappresentazioni sacre del venerdì santo e del giorno di Pasqua coinvolgeranno anche quest’anno, in occasione della “Settimana santa dei Lepini”, tutti i comuni montani delle province pontina e romana.
Le manifestazioni ormai caratteristiche della tradizione lepina sono quelle che si terranno a Sezze e Maenza, per la rappresentazione della Passione di Cristo. Oltre 600 figuranti nella prima, circa 350 nella seconda, interpreteranno, con costumi d’epoca e scenografie, i ruoli dei personaggi della Bibbia e del Vangelo. La sera di venerdì torna a Roccagorga la manifestazione dei “Focaracci”, due grandi falò collocati nella piazza principale del paese accesi dai due rioni opposti del paese, che si contenderanno il primato della durata del fuoco fino all’alba. Diverse celebrazioni coinvolgeranno poi gli altri paesi lepini con degustazioni di prodotti tipici e feste popolari, nei pomeriggi di Pasqua e di pasquetta.

Sacra rappresentazione di Sezze

sacra-rappresentazione-sezze

Sacra rappresentazione di Maenza

Sacre rappresentazioni Lepine

I “focaracci del Venerdì Santo” a Roccagorga

focaracci-roccagorga

Via Crucis a Carpineto Romano

via-crucis-carpineto

La Passione Vivente di Sonnino

passione-vivente-sonnino

Sacra rappresentazione di Sezze a Lourdes

copertina-sito---evidenza

I dolci tipici pasquali dei Lepini

Dolci tipici Pasquali dei Lepini