Biblioteche-copertina-nuova
banner-biblioteche

BIBLIOTECA COMUNALE

La Biblioteca Comunale è stata aperta al pubblico nel 1976. Il successivo incremento del patrimonio librario e l’aumentata affluenza dei lettori hanno reso necessaria una diversa ubicazione, che è stata possibile grazie all’interesse e alla sensibilità mostrata dall’Amministrazione comunale.

La biblioteca ha, ora, una sede adeguata ed idonea alle esigenze del suo pubblico e il numero e l’ampiezza dei locali permettono di svolgere e realizzare al meglio la funzione di Centro Culturale polivalente. Negli ultimi anni, essa svolge anche il ruolo di coordinatrice di tutte le iniziative culturali promosse dall’Amministrazione. Il personale della Biblioteca è sempre a disposizione degli utenti per informazioni bibliografiche o sull’uso degli strumenti di consultazione, per consulenza nelle ricerche, per proposte di acquisto o per fornire consigli di lettura e informare sulle iniziative della biblioteca.

Essa fa parte del “Sistema delle biblioteche Comuni Monti Lepini” e aderisce al “Centro Sistema Bibliotecario” della Provincia.
Nel 2000 è stata inserita nell’Organizzazione Bibliotecaria Regionale e partecipa al progetto regionale di catalogazione in SBN (Servizio Bibliotecario Nazionale con catalogo in rete tramite Internet).
Il patrimonio librario è attualmente di circa 12000 volumi, catalogati secondo la Classificazione Decimale Dewey.

Ora di apertura:

Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato
8:00 – 20:00 8:00 – 20:00 8:00 – 20:00 8:00 – 20:00 8:00 – 20:00 8:00 – 14:00

Indirizzo: Largo dei Carpini

Telefono / Fax: 06.97180028

Emailbibliotecacarpineto@carpinetoromano.it

biblioteca-carpineto1  biblioteca-carpineto2

la-nuova-biblioteca

Eventi

Pagine in Scena 2017 - Associazione Matutateatro - Carpineto Romano

BIBLIOTECA CIVICA “ELIO FILIPPO ACCROCCA”

Struttura e patrimonio

La Biblioteca Civica della Città di Cori nasce nel 1968 come Biblioteca Comunale grazie all’entusiasmo di un gruppo di cittadini e alla dotazione della Cassa per il Mezzogiorno, che fornì un primo nucleo documentale di circa un migliaio di libri. Dal 1977 la Biblioteca è stata ospitata in due ampi locali nel seminterrato del Comune e nel 1998, insieme all’Archivio storico comunale, è stata trasferita nei locali del cinquecentesco palazzo Prosperi Buzi in vicolo Macari, appositamente ristrutturato e sede attuale dell’istituto.Da marzo 2012 la gestione della biblioteca è stata affidata all’Associazione culturale Arcadia (delibera della giunta municipale n.30 del 07.02.2012) la quale ha proposto e realizzato un progetto di restyling dell’istituto e ne ha potenziato i servizi.
Il palazzo Prosperi Buzi è dotato di spazi che hanno permesso alla Biblioteca di allestire più aree tematiche. Nell’estate del 2012, a seguito di un restyling dei locali, la Biblioteca è stata ricollocata al piano terra, così come era stato pianificato nel progetto di restauro iniziale, permettendo di usufruire sia della corte esterna in vicolo Macari sia dell’uscita sulla piazza di Pizzidonico. Il piano terra ospita la letteratura (italiana e straniera), il Fondo Locale (testi, documenti e libri sulla storia di Cori e dei territori limitrofi) e la fototeca storica del Comune di Cori (con circa 300 foto già inventariate). In questo piano si trova il servizio di accoglienza, dove è possibile iscriversi e chiedere informazioni, tavoli per la consultazione dei libri e la sala del disimpegno, dove si trova un’area relax e il patrimonio audiovisivo. Al secondo piano si trova il restante patrimonio librario (Filosofia, Religione, Arte, Storia, Geografia, Scienze sociali, Linguaggio, Scienze pure e Tecnologia), la sala studio con 25 postazioni e la sala ragazzi. Negli ambienti della Biblioteca è ospitato anche il centro C.A.D.I.T. (Centro di accesso e diffusione dell’innovazione tecnologica) che mette a disposizione, gratuitamente, 5 postazioni internet e apparecchiature per l’elaborazione di file e documenti.

Il patrimonio documentale della biblioteca ammonta oggi a circa 20.000 risorse tra libri, CD e VHS, ricercabili attraverso il catalogo OPAC on line quotidianamente aggiornato. Inoltre la biblioteca ha attivo il servizio di prestito interbibliotecario che le consente di comunicare e scambiare libri con il resto della rete S.B.N. (Servizio Bibliotecario Nazionale).

Servizi

L’accesso alla biblioteca è libero. L’iscrizione alla biblioteca non è obbligatoria ma è necessaria per usufruire di alcuni servizi come:
prestito libri, Dvd e Cd audio; prestito interbibliotecario; accesso ad internet; document delivery (ricerca documenti).

Ai non iscritti è consentita: lettura in sede; consulenza e ricerca bibliografica; consultazione di documenti; informazioni a distanza (tramite telefono, mail e instant messanger).

Attività

La biblioteca propone e ospita diverse attività ed eventi in collaborazione con le realtà del territorio (scuole, librerie, associazioni culturali):

  • Flashbook: si tratta di un’iniziativa di promozione alla lettura di carattere nazionale a cui la biblioteca ha aderito e che continua a portare avanti considerando l’entusiasmo e la grande partecipazione da parte degli utenti. L’iniziativa, che si svolge ogni mercoledì pomeriggio in biblioteca, prevede incontri di lettura creativa per bambini (dai 2 ai 10 anni) con il coinvolgimento dei genitori come auditori e come lettori attivi.
  • Laboratori didattici: vengono condotti ogni anno e coinvolgono gli studenti delle scuole presenti a Cori (nido, materna, elementare e medie). Obiettivo dei laboratori è far conoscere i servizi della biblioteca e promuovere la lettura.
  • Librisparsi: LibriSparsi nasce dal felice incontro tra la biblioteca e il bookcrossing. Sono state istallate in diversi punti della città piccole librerie in cui la biblioteca ha inserito un primo nucleo di libri “liberi” ovvero libri che non devono essere riportati né in quello specifico punto di LibriSparsi, né in biblioteca. Chiunque voglia   è libero non solo di prendere un libro e portarlo a casa, ma anche di utilizzare quel punto per “liberare” i libri che vuole condividere.
  • Cerchio del libro: l’attività consiste nella creazione di occasioni in cui gli utenti della biblioteca possano condividere le proprie letture consigliandosi a vicenda dei libri. Ogni lettore è invitato a leggere ad alta voce una pagina del libro che vuole consigliare agli altri. In questo modo si crea uno scambio virtuoso di esperienze di lettura e si permette una maggiore socializzazione tra gli utenti. La biblioteca è frequentata da molti lettori forti che, condividendo l’amore per i libri, contribuiscono a rendere la biblioteca un luogo di approfondimento e lettura. La partecipazione al gruppo è libera, gratuita ed aperta a tutti.
  • Presentazione con autori
  • Area mostre: All’interno della biblioteca è stato ricavato uno spazio predisposto per l’allestimento di mostre da parte di associazioni e cittadini.
  • Eventi vari: Bibliopride, Maggio dei libri, Buon compleanno Elio Filippo Accrocca

La biblioteca è aperta ad attività e proposte dall’esterno, non esitare a fare domande e proposte.

Orari di apertura:

Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato
Mattino 10:00 – 13:00 10:00 – 13:00 10:00 – 13:00 10:00 – 13:00
Pomeriggio 15:30 – 19:00 15:30 – 19:00 15:30 – 19:00 15:30 – 19:00

Indirizzo: Palazzo Prosperi Buzi Vicolo Macari 04010 Cori ( LT )

Telefono / Fax: 069677526

Email: biblioteca@comune.cori.lt.it

entrata-biblioteca-cori  biblioteca-cori1

biblioteca-cori-3  biblioteca-cori-4

Eventi

Pagine in Scena 2017 - Associazione Acta Teatro - Cori

BIBLIOTECA COMUNALE

Alla Biblioteca Comunale di Maenza sono stati di recente destinati locali più grandi ed idonei, per una superficie di 103,26 mq utili al primo piano e di 60 mq posti al secondo piano (sup. totale destinata alla biblioteca: mq 163,26); l’intero palazzo è stato restaurato nel 2005, già sede municipale, è situato in via Rosa ed è denominato “Centro socio-culturale”. E’ stato acquistato ed installato il sistema antitaccheggio e sono in via di allestimento i nuovi locali con gli arredi a disposizione, che devono essere integrati.

Il patrimonio della biblioteca ammonta oggi a circa 6.000 tra monografie e materiale audiovisivo.

La biblioteca è quindi oggi in grado di assumere un ruolo primario di organizzazione e aggregazione delle richieste informative in un progetto educativo e divulgativo di ampio respiro, alla cui realizzazione concorrono, con la biblioteca, la scuola e tutte le realtà di base presenti sul territorio, inclusi –se ritenuto necessario- soggetti privati di elevata professionalità cui affidare alcuni servizi e attività .
La biblioteca deve presentarsi quale spazio aperto e disponibile per un uso culturale comune che, oltre ai propri tradizionali servizi di informazione e documentazione, assolva anche la funzione di luogo di produzione culturale, divulgando tra i propri utenti una (ormai da tempo) mutata concezione dell’idea di biblioteca. Di conseguenza la sua organizzazione, la sua struttura e le modalità del suo funzionamento devono essere adeguatamente riformate e rinnovate per rendere il proprio patrimonio effettivamente “pubblico”, concorrere alla programmazione dell’intervento culturale ed educativo su tutto il territorio, rispondere ai modi e tempi in continua evoluzione per l’acquisizione di informazione: non solo libri, quindi!

Attualmente presso la biblioteca lavora un Assistente di Biblioteca (ed è in previsione per i prossimo anni il potenziamento del personale). Occorre dare una risposta sempre più adeguata alle esigenze degli utenti attraverso la formazione e l’aggiornamento degli operatori impegnati nella gestione dei sevizi culturali, attraverso corsi specifici da far svolgere da soggetti privati professionalmente preparati, in grado di formare e rendere idoneo al cambiamento il personale dipendente.

Orari di apertura:

Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato
Mattino 9:00 – 13:00 9:00 – 13:00 9:00 – 13:00 9:00 – 13:00
Pomeriggio 15:00 – 19:00 15:00 – 19:00 15:00 – 19:00 15:00 – 19:00

Indirizzo:

Telefono: 0773.951310

Email: bibliotecmaenza@libero.it

 

maenza

Eventi

Pagine in Scena 2017 - Associazione Giotto - Maenza

BIBLIOTECA COMUNALE “Avv. A. Tomassini”

La biblioteca è inserita nel Sistema bibliotecario Monti Lepini unitamente alle biblioteche comunali di Bassiano, Carpineto Romano, Cori, Maenza, Priverno, Roccagorga, Roccasecca dei Volsci, Sermoneta, Segni, Sezze.
L’archivio storico è conservato in 2 vani idonei situati al piano seminterrato dell’edificio, disposto su scaffali metallici, usufruisce dei
servizi della biblioteca ed è consultabile a richiesta nei giorni lunedì – venerdì. 8:30 – 13:30; lunedì, martedì, giovedì, venerdì. 15:00 – 18:00.

Il fondo dello Stato civile si trova presso l’ufficio omonimo dislocato all’interno della sede municipale in piazza I maggio, 17

orari-norma

Indirizzo: Discesa ex Barone, 2 – 04010 NORMA (LT)
Telefono./Fax 0773 354529

e-mail: ufficio.biblioteca@pec.comune.norma.lt.it

 

biblioteca-norma-1  biblioteca-norma-2

Eventi

Pagine in Scena 2017 - Associazione GKO Company - Norma Pagine in Scena 2017 - Associazione Giotto - Norma

BIBLIOTECA COMUNALE

La Biblioteca Comunale di Priverno è situata nel centro storico del paese, in Via Consolare n°45.
La struttura consta di 2 sale allestite, di cui una dedicata ai ragazzi, e di una sala multimediale. La biblioteca è associata al Sistema Bibliotecario intercomunale Consorzio biblioteche Monti Lepini ed è inserita nell’organizzazione bibliotecaria nazionale. Il patrimonio bibliografico è di circa 19.250 volumi, suddivisi nella “sezione ragazzi”, “sezione adulti” e “fondo locale”. Possiede inoltre un patrimonio multimediale di circa 1900 elementi suddivisi tra videocassette, cd e dvd.

La biblioteca partecipa al Servizio Bibliotecario Nazionale (SBN) e fa parte del polo RMS (Università La Sapienza); concede sia prestiti locali che intersistemici ed interbibliotecari.

orari-priverno

Indirizzo: Via Consolare, 45

Telefono: 0773.912501

Email: biblioteca@comune.priverno.latina.it

biblioteca-priverno-entrata    biblioteca priverno

Eventi

Pagine in Scena 2017 - Associazione Matutateatro- Priverno

BIBLIOTECA COMUNALE

La Biblioteca Comunale di Roccagorga è ospitata all’interno del Palazzo Baronale, in Piazza Risorgimento, uno degli edifici più antichi del Comune lepino, ampliato nel corso dei secoli e dimora delle diverse famiglie nobiliari che si sono alternate nella proprietà del feudo.
La biblioteca nasce all’inizio degli anni ’70,  ha fatto parte del Consorzio delle biblioteche dei Monti Lepini, insieme a diverse strutture analoghe costituite nei paesi limitrofi.
Nel corso degli anni, ha ampliato notevolmente il suo patrimonio librario, fino ad arrivare agli attuali 13000 volumi, dei quali una cospicua parte è dedicata ai ragazzi.
Dal 2008, la biblioteca ospita una ricca sezione di libri in lingua rumena, sezione dedicata ai tanti nuovi concittadini affinchè mantengano il contatto e la frequentazione con la lingua di provenienza: oltre 1000 volumi la compongono, donati in parte dai lettori rumeni e dalla biblioteca di Resita in Romania.
Una ulteriore sezione della nostra biblioteca è dedicata alle scienze demo-etno-antropologiche in sinergia con l’EtnoMuseo Monti Lepini ospitato nello stesso edificio.
Tra le attività della biblioteca promozione alla lettura, presentazione di libri, letture animate e corsi per bambini.

orari-roccagorga

Indirizzo: Piazza Risorgimento, 4, 04010 Roccagorga LT

Telefono/Fax: 0773 958095

Email: roccabiblioteca@libero.it

20150503192123_palazzobaronale-ospita-la-biblioteca

Eventi

Pagine in Scena - Metropoli's Novecento - Roccagorga

BIBLIOTECA COMUNALE

La biblioteca comunale di Segni copre la superficie di 140 mq, è situata in un antico palazzo del centro storico ed è dislocata su tre livelli.
È dotata di un cortile esterno, di tre sale di lettura, di un androne usato per laboratori, mostre, presentazione di libri, animazione della lettura ed attività varie, di una mansarda riservata ai ragazzi e di altri ambienti più piccoli .
Il regolamento della biblioteca Comunale di Segni è stato approvato dal Consiglio Comunale con deliberazione n° 14 del 20/04/1999.

Il patrimonio documentario, incrementato regolarmente con acquisti, scambi e donazioni, è costituito da 18.000 volumi classificati e collocati a scaffale aperto secondo la Classificazione Decimale Dewey ed è interamente fruibile secondo le modalità indicate dal regolamento della biblioteca.
Dell’ampia raccolta della biblioteca comunale di Segni fanno parte un fondo di storia locale ed uno per ragazzi, collocati nella mansarda, il Fondo musicale “Giovanni Nenna” e il Fondo “Muzii”.
Il fondo Musicale “Nenna” è costitutito da volumi e soprattutto da incisioni e filmati che documentano l’intensa attività, la pregevole produzione e gli studi del pianista abruzzese che ebbe rapporti con la nostra cittadina. Ricevuto come donazione da parte della famiglia è collocato nella sala blindata.
Il Fondo “Muzii” ricevuto come donazione nel 1998 è particolarmente ricco di volumi di storia dell’arte e comprende anche un piccolo fondo antico ( cinquecentine e secentine) .
Sono attivi abbonamenti a riviste periodiche di arte, letteratura, archeologia, informatica, storia locale, ambiente.

orari

Indirizzo: Via della Pretura, 1 – 00037 Segni

Telefono: 06.97262235

Fax: 06.9768106

E-mail: biblioteca@comune.segni.rm.it

 

esterno-biblioteca-segni   DCF 1.0

Eventi

Pagine in Scena 2017 - Associazione Le Colonne - Segni

BIBLIOTECA COMUNALE CENTRO STORICO

La struttura (Ex Seminario) è ubicata nel punto più elevato di Sezze, luogo che corrisponde all’acropoli dell’antica città. L’istituzione del seminario è collegata alla venuta dei gesuiti a Sezze nel 1589. L’edificio fu inaugurato nel 1622. Il seminario era un centro culturale nel quale i setini potevano apprendere dalle prime nozioni elementari fino agli studi di filosofia, matematica, morale, legge, teologia.

Attività:

  • Promozione alla lettura per bambini e ragazzi
  • Incontri con gli autori
  • Proiezioni collettive per adulti e ragazzi: attività di Cineforum con proiezioni tematiche dedicate a registi e a diversi generi di films
  • Visite guidate alla biblioteca per bambini dai 5 ai 12 anni: descrizione dei vari servizi della biblioteca e attivazione prestito sia al singolo utente che alla classe

Servizi:

  • Accesso a banca dati
  • Consultazione in sede
  • Prestito locale e interbibliotecario

Referenze:

  • Archivio multimediale dei Monti Lepini “Memorex”
  • Centro CADIT
  • Sportello “QuiEnel”

orari-sezze

Indirizzo: Piazza Margherita, 1 – 04018 Sezze (LT)

Telefono: 0773 – 8081 / interno 701

Fax: 0773 – 808707

Emailbiblioteca.sezze@comune.sezze.lt.it

Sezze-bibliotecacomunale  interno-biblioteca-sezze

biblioteca-sezze-centro  biblioteca-sezze-centro2

Eventi

Pagine in Scena 2017 - Gruppo Folk "I Turapitto" - Sezze centro

BIBLIOTECA COMUNALE, SEZZE SCALO

Nata nel 1987, la Biblioteca Comunale è inserita nell’Organizzazione Bibliotecaria Regionale e dal 2010 possiede il Marchio di Qualità. Specializzata nel settore ragazzi, offre una molteplicità di servizi che la rendono un insostituibile punto di riferimento culturale e di integrazione sociale per la popolosa comunità di Sezze Scalo. La struttura promuove iniziative di lettura, incontri con gli autori, laboratori, bookshop, attività musicale la cui realizzazione è favorita da un ambiente confortevole e da dotazioni tecnologiche adeguate. Negli anni, la biblioteca ha consolidato una costante e fattiva collaborazione con le scuole che ha consentito la promozione di numerose iniziative culturali. La proposta formativa è arricchita da laboratori musicali che, attraverso l’esperienza del canto, del suono e della lettura, mira ad unire l’utenza in un’armonica condivisione di intenti, oltre ogni barriera di nazionalità, sesso e condizione.

orari-sezze-scalo

Indirizzo: Via Bari – c/o Scuola Media “Valerio Flacco” –  04010 Sezze Scalo LT

Telefono: 0773 – 8081 interno 706

Fax: 0773.808708

e-mail: biblioteca.scalo@comune.sezze.lt.it  l.macera@comune.sezze.lt.it

 

 

1  2   3  4

Eventi

miniatura-evento-comune Pagine in Scena 2017 - Compagnia Parsifal - Sezze scalo