copertina-pagina-norma-sito
copertina-pagina-norma-sito
progetto-restyling-sito-norma-cultura1600x600
progetto-restyling-sito-norma-enogastronomia1600x600
progetto-restyling-sito-sezze-itinerari-1600x600
progetto-restyling-sito-sezze-video-e-foto-1600x600

Guardando norma dalla pianura Pontina si resta ammirati dall’enorme rupe calcarea, originata da una foglia, sulla quale a strapiombo si trovano appollaiate le case.
L’attuale abitato si stende lungo il corso, mentre la parte più antica si sviluppa all’interno dell’antica cerchia di mura, interrotta sul lato dalle Rave, che da sola escludeva co il suo vertiginoso strapiombo il pericolo di assalti. Il cento storio conserva le caratteristiche viuzze dell’impianto medievale,  vicoli stretti e ripidissimi, scalinate, numerosi elementi strutturali e decorativi medievali (portali, architravi, archi, ecc.), pavimentazione in sampietrini bianchi e quell’aria di antico che contrassegna molti nuclei storici lepini.

panorama
via-nuova
mura
edificio-scolastico

L’abitato di Norma si è sviluppato nell’Alto medioevo intorno al castello di Vicolo, dopo che la romana Norba era stata abbandonata. Troviamo per la prima volta citata Norma nel 741 d.C. quando l’imperatore greco Costantino V donò Ninfa e Norma al papa Zaccaria. Il paese appartenne ai Conti di Tuscolo, ai Frangipane, al papa, ai Caetani e infine ai Borghese. A causa della sua fedeltà al papa Alessandro III, Norma fu devastata e bruciata dalle truppe di Federico Barbarossa. Nel 1530 i Caetani ricostruirono completamente l’abitato, ampliandolo rispetto all’antico castello. Nel 1557 Norma fu occupata dalle truppe di Giovanni dalle Bande Nere, ma fortunatamente fu risparmiata dalla distruzione. Nel 1592 il brigante Marco di Sciarra fece scempio della popolazione dopo aver rubato di tutto. L’abitato, ben difeso naturalmente, fu munito di sole due porte, porta Maggiore e Porticina.

Informazioni Generali

Provincia di Latina
Altitudine m 410 – Abitanti 4.092 – Cap 04010
www.comune.norma.lt.it
www.fondazionecaetani.org

INDIRIZZI UTILI

FESTE SAGRE E MERCATINI

  • 17 gennaio: Festa di S. Antonio Abate
  • Venerdì Santo: Processione del Cristo Morto
  • Giugno: Festa del Corpus Domini
  • Metà luglio: Giornata rosa
  • Ultima domenica di luglio: Rievocazione storica
  • Agosto: Palio dei Comuni pontini
  • 16 agosto: festa di S. Rocco
  • Fine agosto: Norbensis Festival
  • Fine agosto: gara internazionale di parapendio
  • 1° settimana di settembre: Notte Bianca
  • 1° domenica di settembre: Festa della Madonna del Rifugio
  • 1° domenica di ottobre: Festa della Madonna del Rosario
  • 2° domenica di ottobre: Choco day
  • Ultima domenica di ottobre: Sagra delle Castagne
  • 4 dicembre: Festa Patronale di S. Barbara
  • Dicembre: Mercatini di Natale e Presepe vivente

RISTORAZIONE E RICETTIVITA’

logo mangiare
logo dormire

Norma sulla mappa

scopri-tutti-i-comuni