Single Blog Post

Priverno: Apertura straordinaria dimore storiche

Quando:
25 aprile 2019 giorno intero
2019-04-25T00:00:00+02:00
2019-04-26T00:00:00+02:00
Dove:
castello e parco di san Martino
04015 Priverno LT
Italia
Costo:
Gratuito
visit-lazio-2
visit-lazio-1

TI RACCONTO UNA FIABA…IL CASTELLO DI CARTA

La storia inizia con un cancello, l’incognita del sognatore.
Custode, Imponente, elegante… chiuso.
Il vento fischia impetuoso bramoso di attraversare la ferma barriera ma con incuria distrugge.
Loro, irti, anziani, secolari si abbattono al suo passaggio come birilli.
Calma la bufera.
Cinghiali tassi e volpi guardinghi scrutano colui che si erge maestoso da una morbida altura; lo circoscrivono, perfettamente intonati lo onorano danzando.
Lui è salvo, è libero, è forte, è resistente, è storico. Lui è Dimora.
Dal bugnato portone appare Tolomeo Cardinale Gallio di rosso vestito.
Alle sue spalle eco di silhouette; sono ritratti, scorci, nudi, paesaggi, cuori; sono la terra, la maternità, l’introspezione, la vita.
L’orecchio è curioso, viaggia tra vibrazioni evanescenti acustiche elettroniche folk rock.
Il cancello si apre cigolando, come un sipario presenta l’evento

Signori e Signore, inizia lo spettacolo…

Giovedì 25 aprile 2019 – IL CASTELLO DI CARTA

Il Castello di San Martino entra a far parte della Rete delle Dimore Storiche del Lazio (L. R. n. 8/2016)
Un riconoscimento degno di nota, una targa per il polmone verde della città di Priverno.

Dopo il grande successo della prima giornata di apertura delle dimore storiche del Lazio programmata lo scorso anno che ha accolto 10.000 visitatori, la Regione Lazio ha ideato una nuova iniziativa, in programma dal 25 al 28 aprile, per dare a tutti l’opportunità di visitare l’immenso patrimonio di dimore, ville, parchi e giardini storici del territorio, decine di luoghi in cui il fascino e incanto sono rimasti intatti nella storia.

Priverno sceglie una data Storica per una giornata Storica.

Un evento straordinario e gratuito promosso dalla Regione Lazio con il supporto di Lazio Innova e la collaborazione di ATCL – Associazione Teatrale fra i comuni del Lazio, ARSIAL – Azienda Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura nel Lazio, Agro Camera, I.R.Vi.T. – Istituto Regionale Ville Tuscolane, Associazione Dimore Storiche Italiane e Associazione Parchi e Giardini d’Italia.

Un pic-nic tra suoni, alberi e creatività.

Un concerto dedicato alla libertà che vedrà alternarsi sul palco il genio cantautore Leonardo Angelucci, l’originale band OX-IN ed i banditi senza tempo Legittimo Brigantaggio.
Coloreranno il panorama musicale le suggestive esposizioni pittoriche degli artisti locali Tiziana Pietrobono, Anna Colaiacovo, Annarina Giordani , Giuseppe Zanda, Antonio de Nardis, Isabella Venditti, Achille Faiola, Saverio Palladini.

Assolutamente da non perdere
Entrata libera
Cibo e bevande del territorio e soprattutto tanta musica!

0 Comment

Leave a Reply