Single Blog Post

Priverno: CAMMINO DELLA REGINA CAMILLA

Quando:
14 marzo 2020@08:30
2020-03-14T08:30:00+01:00
2020-03-14T08:45:00+01:00
Dove:
Stazione ferroviaria Priverno-Fossanova
Priverno-Fossanova
04015 Stazione Fossanova LT
Italia
Contatto:
Sara Carallo
3496480272

 

priverno-cammino-della-regina-camilla

IL CAMMINO DELLA REGINA CAMILLA

Quello della Regina Camilla è un “cammino sociale” di circa 130 chilometri suddiviso in diverse tappe che attraversa tutti i borghi della Valle dell’Amaseno, un territorio straordinario dal punto di vista culturale e naturalistico, situato nel Lazio meridionale tra le province di #Latina e #Frosinone.
Si tratta di un progetto partecipativo a cui stanno lavorando tante associazioni culturali, enti, Amministrazioni e comunità locali, costruendo giorno dopo giorno gli itinerari delle tappe del Cammino.
In queste due giornate inauguriamo le prime due tappe create da: Salvatore Capirci, Eros Ciotti, Cesare Galanti e Giuseppe Pucci.

EVENTO A NUMERO CHIUSO CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA AL SEGUENTE LINK ENTRO MERCOLEDì 11 MARZO 2020

https://forms.gle/ZTgPMwodziqZmRsV7

SABATO 14 MARZO 2020

Inaugurazione della prima tappa: da Fossanova a Priverno.

Appuntamento ore 8:30 Stazione ferroviaria Priverno – Fossanova. Lunghezza 15 Km, dislivello 150 metri.
Pranzo al sacco nel suggestivo Parco archeologico di Privernum.
‍♂ Nel pomeriggio visita al centro storico di Priverno ed alle ore 18.00 visita guidata al Museo archeologico di Priverno (3€).

Possibilità di Cena alla pizzeria Il Boschetto a base di prodotti tipici locali (18€) e di pernottamento in B&B Domus Victoria (25€ singola, 20€ doppia, 50€ tripla)

Per prenotare la cena e pernottamento, si prega di inviare un messaggio WhatsApp a Salvatore entro il giorno 11 marzo: +39 339 7652454

DETTAGLI:
L’itinerario attraversa la bassa Valle dell’Amaseno e coincide in parte con la Via Francigena nel Sud. L’appuntamento è presso la stazione ferroviaria Priverno-Fossanova, al fine di consentire una mobilità sostenibile a chi non vuole prendere la macchina. Dopo pochi chilometri di cammino, incontreremo la meravigliosa Abbazia di Fossanova, tra i primi esempi di arte gotico-cistercense d’Italia. L’itinerario seguirà lungo l’argine del fiume Amaseno che, in quest’area, abbandona la sua caratteristica fisionomia selvaggia e impetuosa per somigliare a un regolare canale di bonifica. Lungo il percorso incontreremo alcuni resti archeologici come mulini ad acqua e torri difensive, circondati dai caratteristici terrazzamenti di uliveti dei Monti Ausoni. per il pranzo al sacco si farà sosta agli scavi di Privernum, con possibilità di visita all’importante sito romano. L’itinerario termina nella meravigliosa piazza del centro storico di Priverno, con, a seguire, visita al Museo Archeologico.

DOMENICA 15 MARZO 2020

Inaugurazione della seconda tappa: da Priverno a Roccagorga.

Appuntamento ore 9:00 in Piazza Giovanni XIII di Priverno.
Lunghezza 10 km, dislivello 300 metri.

Pranzo al sacco, oppure pranzo sociale con prodotti tipici locali (10€).
Per prenotare il pranzo inviare un messaggio WhatsApp a Salvatore entro il giorno 11 marzo: +39 339 7652454
Navetta a disposizione per rientrare alla Stazione.

DETTAGLI:

L’itinerario parte dalla Piazza centrale di Priverno e termina Roccagorga, attraversando verdi colline con asperità calcaree, storiche arterie di comunicazione di stampo religioso, sui passi dei pastori transumanti. A Roccagorga sarà possibile conoscere e visitare i principali luoghi d’interesse, come la chiesetta di Sant’Antonio, con la caratteristica cupola a maiolica, l’elegante Piazza VI gennaio, tra le più belle piazze barocche d’Italia è dominata da un lato dalla Collegiata con la peculiare facciata convessa e dall’altro dal Palazzo Baronale, antico castello medievale, oggi sede della Biblioteca e dell’interessante Etno-Museo dei Monti Lepini.

INFORMAZIONI IMPORTANTI:

COSA PORTARE: Almeno 1,5 litri d’acqua, spuntini. Consigliati: Bastoncini da trekking, maglietta e calzini di ricambio.

ABBIGLIAMENTO: scarponcini da trekking, preferibilmente medi o alti (il terreno può essere scivoloso). Richiesto abbigliamento adatto ad una escursione in natura. Necessario un capo impermeabile da indossare all’occorrenza. Qualora gli accompagnatori giudicassero non adeguato l’equipaggiamento posseduto dall’escursionista potranno optare per non accettarne la partecipazione all’attività.

Guiderà la camminata Sabrina Bottini – referente per Club Alpino Italiano – Sezione di Frosinone fondata nel 1928 e maestra SINW (Scuola Italiana Nordic Walking) dell’ASD Nordic Walking Frosinone “Tullio Bommattei” con il contributo fondamentale degli ideatori della tappa: Salvatore Capirci, Cesare Galanti, Giuseppe Pucci, Eros Ciotti.

Camminata gratuita grazie al prezioso contributo della XIII Comunità Montana Lepini-Ausoni e della Compagnia Dei Lepini che hanno finanziato la quota dell’assicurazione per tutti i partecipanti!!

Informazioni Sara Carallo 3496480272
mail: apiediliberi.comunicazione@gmail.com

L’attività proposta può subire cambiamenti a discrezione degli accompagnatori, per ragioni di sicurezza e di opportunità per il gruppo. Pertanto, ogni partecipante è tenuto a rispettare le modalità di partecipazione stabilite dagli accompagnatori, seguendo le loro indicazioni, in caso contrario, verrà meno il rapporto di affidamento e, quindi, l’eventuale responsabilità verso chi sceglie percorsi, o modalità differenti da quelle indicate.
I partecipanti sono tenuti ad essere preparati fisicamente e tecnicamente, nonché ad essere equipaggiati con abbigliamento e attrezzature adeguate alle esigenze dell’escursione programmata.

______________________________________________________

Durante l’evento potrebbero essere effettuate fotografie e riprese video per scopi promozionali e di comunicazione.
I partecipanti potranno esprimere il proprio dissenso alla eventuale ripresa e utilizzo della propria immagine personale, segnalando tale circostanza all’inizio dell’evento.

0 Comment

Leave a Reply