Lug
10
ven
Artena: Incontri con gli autori . Estate 2020 @ Biblioteca Comunale
Lug 10@18:30

INCONTRI CON GLI AUTORI
Tra grandi scrittori sarannaoad Artena: Marcello Sorgi, Giancarlo Governi e Cinzia Tani. Con la partecipazione di Maria Gloria Fontana scrittrice e giornalista.

arterna-luglio-2020

Lug
17
ven
Priverno: SVICOLANDO … tra i Week End di una dolce estate 2020 @ Priverno
Lug 17 giorno intero

estate-2020-priverno

Che la cultura resti al riparo
SVICOLANDO TRA I WEEK END DI UNA DOLCE ESTATE 2020: PRIVERNO RIPARTE
In passerella, musica, teatro, danza e spettacolo

Priverno riparte dall’estate 2020. L’emergenza Coronavirus non ha fermato la cultura in città: in questi mesi, dopo la riapertura dei Musei e dei luoghi della cultura, a seguito dei proficui incontri in modalità videoconferenza tra l’Amministrazione e le associazioni di categoria, dai commercianti agli artisti locali, idee e proposte hanno dato vita ad un importante e considerevole diario estivo.

Priverno è pronta, tanti i set a cielo aperto che ospiteranno a partire dal prossimo venerdì 17 luglio un ricco programma di contaminazioni locali e internazionali.

Tanti i portfolio candidati, tutti accolti e messi a sistema a fondersi in un’unione di talenti ai cui vertici capeggiano celebrità quali “Emozioni di Gianmarco Carroccia e MOGOL”, e “I racconti delle Nebbie”, il teatro rock di Nicholas Ciuferri, Paolo Benvegnù, Riccardo Tesio (MARLENE KUNTZ) e Nicola Cappelletti.

“Luoghi aperti alla sosta, a cui giungono e da cui partono sentieri”, nel corposo calendario spunta Radure. Spazi culturali lungo la Via Francigena del Sud, il festival di valorizzazione del patrimonio culturale del sistema territoriale dei Monti Lepini, nell’ambito del progetto integrato Invasioni Creative di ATCL – Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio, in collaborazione con la Compagnia dei Lepini, un punto di confluenza per viaggiatori, di condivisione di idee, di divulgazione della cultura.

Un palinsesto che chiuderà col botto nel Priverno Rock Festival, l’evento firmato You Marketing srl che lo scorso anno ebbe un’eco considerevole sulla stampa nazionale e che quest’anno porterà in scena, tra i grandi musicisti, la leggenda della musica lirica, Katia Ricciarelli con la più celebre Queen Tribute band d’Europa.

Tutte le manifestazioni si svolgeranno in sicurezza secondo i dettami della normativa anti Covid-19 vigente.

Gli accessi ai luoghi degli eventi saranno controllati e contingentati, i posti a sedere limitati nel rispetto delle distanze di sicurezza, prenotati attraverso il servizio informatico MOBILITAPP, l’applicazione gratuita attivata dal Comune di Priverno che consente di prenotare e organizzare gli accessi ai luoghi in condizioni di massima sicurezza sanitaria e nel rispetto della privacy, evitando gli assembramenti.

Un’estate differente, insolita, nella Priverno della Belle Époque, per riparte da lì, dove il tempo si è fermato, a rincorrere e far propria quell’epoca intrisa di pace e benessere nata a cavallo tra i due periodi della libertà e della sua scomparsa.

Arti in mostra, dove i protagonisti siamo noi, le nostre eccellenze, i nostri territori, per restituire la giusta dignità e riportare nei luoghi del paese colori di rinascita per i quali però solo il senso di responsabilità e il rispetto delle regole saranno le radici delle sua persistenza.

Lug
18
sab
Priverno: SVICOLANDO … tra i Week End di una dolce estate 2020 @ Priverno
Lug 18 giorno intero

estate-2020-priverno

Che la cultura resti al riparo
SVICOLANDO TRA I WEEK END DI UNA DOLCE ESTATE 2020: PRIVERNO RIPARTE
In passerella, musica, teatro, danza e spettacolo

Priverno riparte dall’estate 2020. L’emergenza Coronavirus non ha fermato la cultura in città: in questi mesi, dopo la riapertura dei Musei e dei luoghi della cultura, a seguito dei proficui incontri in modalità videoconferenza tra l’Amministrazione e le associazioni di categoria, dai commercianti agli artisti locali, idee e proposte hanno dato vita ad un importante e considerevole diario estivo.

Priverno è pronta, tanti i set a cielo aperto che ospiteranno a partire dal prossimo venerdì 17 luglio un ricco programma di contaminazioni locali e internazionali.

Tanti i portfolio candidati, tutti accolti e messi a sistema a fondersi in un’unione di talenti ai cui vertici capeggiano celebrità quali “Emozioni di Gianmarco Carroccia e MOGOL”, e “I racconti delle Nebbie”, il teatro rock di Nicholas Ciuferri, Paolo Benvegnù, Riccardo Tesio (MARLENE KUNTZ) e Nicola Cappelletti.

“Luoghi aperti alla sosta, a cui giungono e da cui partono sentieri”, nel corposo calendario spunta Radure. Spazi culturali lungo la Via Francigena del Sud, il festival di valorizzazione del patrimonio culturale del sistema territoriale dei Monti Lepini, nell’ambito del progetto integrato Invasioni Creative di ATCL – Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio, in collaborazione con la Compagnia dei Lepini, un punto di confluenza per viaggiatori, di condivisione di idee, di divulgazione della cultura.

Un palinsesto che chiuderà col botto nel Priverno Rock Festival, l’evento firmato You Marketing srl che lo scorso anno ebbe un’eco considerevole sulla stampa nazionale e che quest’anno porterà in scena, tra i grandi musicisti, la leggenda della musica lirica, Katia Ricciarelli con la più celebre Queen Tribute band d’Europa.

Tutte le manifestazioni si svolgeranno in sicurezza secondo i dettami della normativa anti Covid-19 vigente.

Gli accessi ai luoghi degli eventi saranno controllati e contingentati, i posti a sedere limitati nel rispetto delle distanze di sicurezza, prenotati attraverso il servizio informatico MOBILITAPP, l’applicazione gratuita attivata dal Comune di Priverno che consente di prenotare e organizzare gli accessi ai luoghi in condizioni di massima sicurezza sanitaria e nel rispetto della privacy, evitando gli assembramenti.

Un’estate differente, insolita, nella Priverno della Belle Époque, per riparte da lì, dove il tempo si è fermato, a rincorrere e far propria quell’epoca intrisa di pace e benessere nata a cavallo tra i due periodi della libertà e della sua scomparsa.

Arti in mostra, dove i protagonisti siamo noi, le nostre eccellenze, i nostri territori, per restituire la giusta dignità e riportare nei luoghi del paese colori di rinascita per i quali però solo il senso di responsabilità e il rispetto delle regole saranno le radici delle sua persistenza.

Lug
19
dom
Priverno: SVICOLANDO … tra i Week End di una dolce estate 2020 @ Priverno
Lug 19 giorno intero

estate-2020-priverno

Che la cultura resti al riparo
SVICOLANDO TRA I WEEK END DI UNA DOLCE ESTATE 2020: PRIVERNO RIPARTE
In passerella, musica, teatro, danza e spettacolo

Priverno riparte dall’estate 2020. L’emergenza Coronavirus non ha fermato la cultura in città: in questi mesi, dopo la riapertura dei Musei e dei luoghi della cultura, a seguito dei proficui incontri in modalità videoconferenza tra l’Amministrazione e le associazioni di categoria, dai commercianti agli artisti locali, idee e proposte hanno dato vita ad un importante e considerevole diario estivo.

Priverno è pronta, tanti i set a cielo aperto che ospiteranno a partire dal prossimo venerdì 17 luglio un ricco programma di contaminazioni locali e internazionali.

Tanti i portfolio candidati, tutti accolti e messi a sistema a fondersi in un’unione di talenti ai cui vertici capeggiano celebrità quali “Emozioni di Gianmarco Carroccia e MOGOL”, e “I racconti delle Nebbie”, il teatro rock di Nicholas Ciuferri, Paolo Benvegnù, Riccardo Tesio (MARLENE KUNTZ) e Nicola Cappelletti.

“Luoghi aperti alla sosta, a cui giungono e da cui partono sentieri”, nel corposo calendario spunta Radure. Spazi culturali lungo la Via Francigena del Sud, il festival di valorizzazione del patrimonio culturale del sistema territoriale dei Monti Lepini, nell’ambito del progetto integrato Invasioni Creative di ATCL – Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio, in collaborazione con la Compagnia dei Lepini, un punto di confluenza per viaggiatori, di condivisione di idee, di divulgazione della cultura.

Un palinsesto che chiuderà col botto nel Priverno Rock Festival, l’evento firmato You Marketing srl che lo scorso anno ebbe un’eco considerevole sulla stampa nazionale e che quest’anno porterà in scena, tra i grandi musicisti, la leggenda della musica lirica, Katia Ricciarelli con la più celebre Queen Tribute band d’Europa.

Tutte le manifestazioni si svolgeranno in sicurezza secondo i dettami della normativa anti Covid-19 vigente.

Gli accessi ai luoghi degli eventi saranno controllati e contingentati, i posti a sedere limitati nel rispetto delle distanze di sicurezza, prenotati attraverso il servizio informatico MOBILITAPP, l’applicazione gratuita attivata dal Comune di Priverno che consente di prenotare e organizzare gli accessi ai luoghi in condizioni di massima sicurezza sanitaria e nel rispetto della privacy, evitando gli assembramenti.

Un’estate differente, insolita, nella Priverno della Belle Époque, per riparte da lì, dove il tempo si è fermato, a rincorrere e far propria quell’epoca intrisa di pace e benessere nata a cavallo tra i due periodi della libertà e della sua scomparsa.

Arti in mostra, dove i protagonisti siamo noi, le nostre eccellenze, i nostri territori, per restituire la giusta dignità e riportare nei luoghi del paese colori di rinascita per i quali però solo il senso di responsabilità e il rispetto delle regole saranno le radici delle sua persistenza.

Lug
24
ven
Priverno: SVICOLANDO … tra i Week End di una dolce estate 2020 @ Priverno
Lug 24 giorno intero

estate-2020-priverno

Che la cultura resti al riparo
SVICOLANDO TRA I WEEK END DI UNA DOLCE ESTATE 2020: PRIVERNO RIPARTE
In passerella, musica, teatro, danza e spettacolo

Priverno riparte dall’estate 2020. L’emergenza Coronavirus non ha fermato la cultura in città: in questi mesi, dopo la riapertura dei Musei e dei luoghi della cultura, a seguito dei proficui incontri in modalità videoconferenza tra l’Amministrazione e le associazioni di categoria, dai commercianti agli artisti locali, idee e proposte hanno dato vita ad un importante e considerevole diario estivo.

Priverno è pronta, tanti i set a cielo aperto che ospiteranno a partire dal prossimo venerdì 17 luglio un ricco programma di contaminazioni locali e internazionali.

Tanti i portfolio candidati, tutti accolti e messi a sistema a fondersi in un’unione di talenti ai cui vertici capeggiano celebrità quali “Emozioni di Gianmarco Carroccia e MOGOL”, e “I racconti delle Nebbie”, il teatro rock di Nicholas Ciuferri, Paolo Benvegnù, Riccardo Tesio (MARLENE KUNTZ) e Nicola Cappelletti.

“Luoghi aperti alla sosta, a cui giungono e da cui partono sentieri”, nel corposo calendario spunta Radure. Spazi culturali lungo la Via Francigena del Sud, il festival di valorizzazione del patrimonio culturale del sistema territoriale dei Monti Lepini, nell’ambito del progetto integrato Invasioni Creative di ATCL – Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio, in collaborazione con la Compagnia dei Lepini, un punto di confluenza per viaggiatori, di condivisione di idee, di divulgazione della cultura.

Un palinsesto che chiuderà col botto nel Priverno Rock Festival, l’evento firmato You Marketing srl che lo scorso anno ebbe un’eco considerevole sulla stampa nazionale e che quest’anno porterà in scena, tra i grandi musicisti, la leggenda della musica lirica, Katia Ricciarelli con la più celebre Queen Tribute band d’Europa.

Tutte le manifestazioni si svolgeranno in sicurezza secondo i dettami della normativa anti Covid-19 vigente.

Gli accessi ai luoghi degli eventi saranno controllati e contingentati, i posti a sedere limitati nel rispetto delle distanze di sicurezza, prenotati attraverso il servizio informatico MOBILITAPP, l’applicazione gratuita attivata dal Comune di Priverno che consente di prenotare e organizzare gli accessi ai luoghi in condizioni di massima sicurezza sanitaria e nel rispetto della privacy, evitando gli assembramenti.

Un’estate differente, insolita, nella Priverno della Belle Époque, per riparte da lì, dove il tempo si è fermato, a rincorrere e far propria quell’epoca intrisa di pace e benessere nata a cavallo tra i due periodi della libertà e della sua scomparsa.

Arti in mostra, dove i protagonisti siamo noi, le nostre eccellenze, i nostri territori, per restituire la giusta dignità e riportare nei luoghi del paese colori di rinascita per i quali però solo il senso di responsabilità e il rispetto delle regole saranno le radici delle sua persistenza.

Lug
25
sab
Priverno: SVICOLANDO … tra i Week End di una dolce estate 2020 @ Priverno
Lug 25 giorno intero

estate-2020-priverno

Che la cultura resti al riparo
SVICOLANDO TRA I WEEK END DI UNA DOLCE ESTATE 2020: PRIVERNO RIPARTE
In passerella, musica, teatro, danza e spettacolo

Priverno riparte dall’estate 2020. L’emergenza Coronavirus non ha fermato la cultura in città: in questi mesi, dopo la riapertura dei Musei e dei luoghi della cultura, a seguito dei proficui incontri in modalità videoconferenza tra l’Amministrazione e le associazioni di categoria, dai commercianti agli artisti locali, idee e proposte hanno dato vita ad un importante e considerevole diario estivo.

Priverno è pronta, tanti i set a cielo aperto che ospiteranno a partire dal prossimo venerdì 17 luglio un ricco programma di contaminazioni locali e internazionali.

Tanti i portfolio candidati, tutti accolti e messi a sistema a fondersi in un’unione di talenti ai cui vertici capeggiano celebrità quali “Emozioni di Gianmarco Carroccia e MOGOL”, e “I racconti delle Nebbie”, il teatro rock di Nicholas Ciuferri, Paolo Benvegnù, Riccardo Tesio (MARLENE KUNTZ) e Nicola Cappelletti.

“Luoghi aperti alla sosta, a cui giungono e da cui partono sentieri”, nel corposo calendario spunta Radure. Spazi culturali lungo la Via Francigena del Sud, il festival di valorizzazione del patrimonio culturale del sistema territoriale dei Monti Lepini, nell’ambito del progetto integrato Invasioni Creative di ATCL – Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio, in collaborazione con la Compagnia dei Lepini, un punto di confluenza per viaggiatori, di condivisione di idee, di divulgazione della cultura.

Un palinsesto che chiuderà col botto nel Priverno Rock Festival, l’evento firmato You Marketing srl che lo scorso anno ebbe un’eco considerevole sulla stampa nazionale e che quest’anno porterà in scena, tra i grandi musicisti, la leggenda della musica lirica, Katia Ricciarelli con la più celebre Queen Tribute band d’Europa.

Tutte le manifestazioni si svolgeranno in sicurezza secondo i dettami della normativa anti Covid-19 vigente.

Gli accessi ai luoghi degli eventi saranno controllati e contingentati, i posti a sedere limitati nel rispetto delle distanze di sicurezza, prenotati attraverso il servizio informatico MOBILITAPP, l’applicazione gratuita attivata dal Comune di Priverno che consente di prenotare e organizzare gli accessi ai luoghi in condizioni di massima sicurezza sanitaria e nel rispetto della privacy, evitando gli assembramenti.

Un’estate differente, insolita, nella Priverno della Belle Époque, per riparte da lì, dove il tempo si è fermato, a rincorrere e far propria quell’epoca intrisa di pace e benessere nata a cavallo tra i due periodi della libertà e della sua scomparsa.

Arti in mostra, dove i protagonisti siamo noi, le nostre eccellenze, i nostri territori, per restituire la giusta dignità e riportare nei luoghi del paese colori di rinascita per i quali però solo il senso di responsabilità e il rispetto delle regole saranno le radici delle sua persistenza.

Lug
26
dom
Priverno: SVICOLANDO … tra i Week End di una dolce estate 2020 @ Priverno
Lug 26 giorno intero

estate-2020-priverno

Che la cultura resti al riparo
SVICOLANDO TRA I WEEK END DI UNA DOLCE ESTATE 2020: PRIVERNO RIPARTE
In passerella, musica, teatro, danza e spettacolo

Priverno riparte dall’estate 2020. L’emergenza Coronavirus non ha fermato la cultura in città: in questi mesi, dopo la riapertura dei Musei e dei luoghi della cultura, a seguito dei proficui incontri in modalità videoconferenza tra l’Amministrazione e le associazioni di categoria, dai commercianti agli artisti locali, idee e proposte hanno dato vita ad un importante e considerevole diario estivo.

Priverno è pronta, tanti i set a cielo aperto che ospiteranno a partire dal prossimo venerdì 17 luglio un ricco programma di contaminazioni locali e internazionali.

Tanti i portfolio candidati, tutti accolti e messi a sistema a fondersi in un’unione di talenti ai cui vertici capeggiano celebrità quali “Emozioni di Gianmarco Carroccia e MOGOL”, e “I racconti delle Nebbie”, il teatro rock di Nicholas Ciuferri, Paolo Benvegnù, Riccardo Tesio (MARLENE KUNTZ) e Nicola Cappelletti.

“Luoghi aperti alla sosta, a cui giungono e da cui partono sentieri”, nel corposo calendario spunta Radure. Spazi culturali lungo la Via Francigena del Sud, il festival di valorizzazione del patrimonio culturale del sistema territoriale dei Monti Lepini, nell’ambito del progetto integrato Invasioni Creative di ATCL – Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio, in collaborazione con la Compagnia dei Lepini, un punto di confluenza per viaggiatori, di condivisione di idee, di divulgazione della cultura.

Un palinsesto che chiuderà col botto nel Priverno Rock Festival, l’evento firmato You Marketing srl che lo scorso anno ebbe un’eco considerevole sulla stampa nazionale e che quest’anno porterà in scena, tra i grandi musicisti, la leggenda della musica lirica, Katia Ricciarelli con la più celebre Queen Tribute band d’Europa.

Tutte le manifestazioni si svolgeranno in sicurezza secondo i dettami della normativa anti Covid-19 vigente.

Gli accessi ai luoghi degli eventi saranno controllati e contingentati, i posti a sedere limitati nel rispetto delle distanze di sicurezza, prenotati attraverso il servizio informatico MOBILITAPP, l’applicazione gratuita attivata dal Comune di Priverno che consente di prenotare e organizzare gli accessi ai luoghi in condizioni di massima sicurezza sanitaria e nel rispetto della privacy, evitando gli assembramenti.

Un’estate differente, insolita, nella Priverno della Belle Époque, per riparte da lì, dove il tempo si è fermato, a rincorrere e far propria quell’epoca intrisa di pace e benessere nata a cavallo tra i due periodi della libertà e della sua scomparsa.

Arti in mostra, dove i protagonisti siamo noi, le nostre eccellenze, i nostri territori, per restituire la giusta dignità e riportare nei luoghi del paese colori di rinascita per i quali però solo il senso di responsabilità e il rispetto delle regole saranno le radici delle sua persistenza.

Lug
30
gio
Artena: Incontri con gli autori . Estate 2020 @ Biblioteca Comunale
Lug 30@18:30

INCONTRI CON GLI AUTORI
Tra grandi scrittori sarannaoad Artena: Marcello Sorgi, Giancarlo Governi e Cinzia Tani. Con la partecipazione di Maria Gloria Fontana scrittrice e giornalista.

arterna-luglio-2020

Lug
31
ven
Priverno: SVICOLANDO … tra i Week End di una dolce estate 2020 @ Priverno
Lug 31 giorno intero

estate-2020-priverno

Che la cultura resti al riparo
SVICOLANDO TRA I WEEK END DI UNA DOLCE ESTATE 2020: PRIVERNO RIPARTE
In passerella, musica, teatro, danza e spettacolo

Priverno riparte dall’estate 2020. L’emergenza Coronavirus non ha fermato la cultura in città: in questi mesi, dopo la riapertura dei Musei e dei luoghi della cultura, a seguito dei proficui incontri in modalità videoconferenza tra l’Amministrazione e le associazioni di categoria, dai commercianti agli artisti locali, idee e proposte hanno dato vita ad un importante e considerevole diario estivo.

Priverno è pronta, tanti i set a cielo aperto che ospiteranno a partire dal prossimo venerdì 17 luglio un ricco programma di contaminazioni locali e internazionali.

Tanti i portfolio candidati, tutti accolti e messi a sistema a fondersi in un’unione di talenti ai cui vertici capeggiano celebrità quali “Emozioni di Gianmarco Carroccia e MOGOL”, e “I racconti delle Nebbie”, il teatro rock di Nicholas Ciuferri, Paolo Benvegnù, Riccardo Tesio (MARLENE KUNTZ) e Nicola Cappelletti.

“Luoghi aperti alla sosta, a cui giungono e da cui partono sentieri”, nel corposo calendario spunta Radure. Spazi culturali lungo la Via Francigena del Sud, il festival di valorizzazione del patrimonio culturale del sistema territoriale dei Monti Lepini, nell’ambito del progetto integrato Invasioni Creative di ATCL – Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio, in collaborazione con la Compagnia dei Lepini, un punto di confluenza per viaggiatori, di condivisione di idee, di divulgazione della cultura.

Un palinsesto che chiuderà col botto nel Priverno Rock Festival, l’evento firmato You Marketing srl che lo scorso anno ebbe un’eco considerevole sulla stampa nazionale e che quest’anno porterà in scena, tra i grandi musicisti, la leggenda della musica lirica, Katia Ricciarelli con la più celebre Queen Tribute band d’Europa.

Tutte le manifestazioni si svolgeranno in sicurezza secondo i dettami della normativa anti Covid-19 vigente.

Gli accessi ai luoghi degli eventi saranno controllati e contingentati, i posti a sedere limitati nel rispetto delle distanze di sicurezza, prenotati attraverso il servizio informatico MOBILITAPP, l’applicazione gratuita attivata dal Comune di Priverno che consente di prenotare e organizzare gli accessi ai luoghi in condizioni di massima sicurezza sanitaria e nel rispetto della privacy, evitando gli assembramenti.

Un’estate differente, insolita, nella Priverno della Belle Époque, per riparte da lì, dove il tempo si è fermato, a rincorrere e far propria quell’epoca intrisa di pace e benessere nata a cavallo tra i due periodi della libertà e della sua scomparsa.

Arti in mostra, dove i protagonisti siamo noi, le nostre eccellenze, i nostri territori, per restituire la giusta dignità e riportare nei luoghi del paese colori di rinascita per i quali però solo il senso di responsabilità e il rispetto delle regole saranno le radici delle sua persistenza.

Ago
1
sab
Priverno: SVICOLANDO … tra i Week End di una dolce estate 2020 @ Priverno
Ago 1 giorno intero

estate-2020-priverno

Che la cultura resti al riparo
SVICOLANDO TRA I WEEK END DI UNA DOLCE ESTATE 2020: PRIVERNO RIPARTE
In passerella, musica, teatro, danza e spettacolo

Priverno riparte dall’estate 2020. L’emergenza Coronavirus non ha fermato la cultura in città: in questi mesi, dopo la riapertura dei Musei e dei luoghi della cultura, a seguito dei proficui incontri in modalità videoconferenza tra l’Amministrazione e le associazioni di categoria, dai commercianti agli artisti locali, idee e proposte hanno dato vita ad un importante e considerevole diario estivo.

Priverno è pronta, tanti i set a cielo aperto che ospiteranno a partire dal prossimo venerdì 17 luglio un ricco programma di contaminazioni locali e internazionali.

Tanti i portfolio candidati, tutti accolti e messi a sistema a fondersi in un’unione di talenti ai cui vertici capeggiano celebrità quali “Emozioni di Gianmarco Carroccia e MOGOL”, e “I racconti delle Nebbie”, il teatro rock di Nicholas Ciuferri, Paolo Benvegnù, Riccardo Tesio (MARLENE KUNTZ) e Nicola Cappelletti.

“Luoghi aperti alla sosta, a cui giungono e da cui partono sentieri”, nel corposo calendario spunta Radure. Spazi culturali lungo la Via Francigena del Sud, il festival di valorizzazione del patrimonio culturale del sistema territoriale dei Monti Lepini, nell’ambito del progetto integrato Invasioni Creative di ATCL – Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio, in collaborazione con la Compagnia dei Lepini, un punto di confluenza per viaggiatori, di condivisione di idee, di divulgazione della cultura.

Un palinsesto che chiuderà col botto nel Priverno Rock Festival, l’evento firmato You Marketing srl che lo scorso anno ebbe un’eco considerevole sulla stampa nazionale e che quest’anno porterà in scena, tra i grandi musicisti, la leggenda della musica lirica, Katia Ricciarelli con la più celebre Queen Tribute band d’Europa.

Tutte le manifestazioni si svolgeranno in sicurezza secondo i dettami della normativa anti Covid-19 vigente.

Gli accessi ai luoghi degli eventi saranno controllati e contingentati, i posti a sedere limitati nel rispetto delle distanze di sicurezza, prenotati attraverso il servizio informatico MOBILITAPP, l’applicazione gratuita attivata dal Comune di Priverno che consente di prenotare e organizzare gli accessi ai luoghi in condizioni di massima sicurezza sanitaria e nel rispetto della privacy, evitando gli assembramenti.

Un’estate differente, insolita, nella Priverno della Belle Époque, per riparte da lì, dove il tempo si è fermato, a rincorrere e far propria quell’epoca intrisa di pace e benessere nata a cavallo tra i due periodi della libertà e della sua scomparsa.

Arti in mostra, dove i protagonisti siamo noi, le nostre eccellenze, i nostri territori, per restituire la giusta dignità e riportare nei luoghi del paese colori di rinascita per i quali però solo il senso di responsabilità e il rispetto delle regole saranno le radici delle sua persistenza.