Lug
2
ven
2021
Cori: antichità di Cora descritte ed incise da GiovamBattista Piranesi @ Cori
Lug 2@16:30

piranesi-a-cori-programma-2021

29 maggio

piranesi-29-maggio-2021
piranesi19_20giug

PIRANESI A CORI. Proseguono le iniziative: la conferenza e il concerto del 19 e 20 giugno

Sabato 19 giugno si terrà la conferenza “Piranesi: disegnare la città e reinventare l’antico” e domenica 20 il concerto A’ deux violes curato dal conservatorio Respighi di Latina

Proseguono le iniziative culturali nell’ambito delle manifestazioni per il 300°anniversario della nascita di Giambattista Piranesi. Due gli appuntamenti da segnare sul taccuino per il prossimo fine settimana:

Sabato 19 giugno alle ore 17.00, la chiesa di Sant’Oliva ospiterà la conferenza “Piranesi: disegnare la città e reinventare l’antico”, tenuta da Andrea Grazian, La Sapienza – Università di Roma;

Domenica 20 giugno alle ore 18.00, nel chiostro di Sant’Oliva si terrà il concerto “A’ deux violes”, per due viole, tenuto da Amalia e Marco Ottone, del dipartimento di Musica Antica del conservatorio “Ottorino Respighi” di Latina. Saranno eseguite musiche di Sainte-Colombe, Marais, Boismortier.

Si ricorda che, grazie alla proroga concessa dall’Istituto Centrale per la Grafica, custode di tutta l’opera del geniale incisore, architetto e archeologo veneziano, la mostra delle matrici delle “Antichità di Cora” resterà esposta nel Museo della Città e del Territorio di Cori fino al 4 ottobre 2021.

Le matrici, ben 15, fanno parte della monografia che Piranesi – cui si deve il fatto che l’aspetto originario di gran parte del patrimonio archeologico e monumentale dell’antica Roma sia arrivato fino ai giorni nostri – ha dedicato ai monumenti di Cori, dove tra il 1761 e il 1764 soggiornò diverse volte, documentando con i suoi schizzi, bozzetti, incisioni e stampe un gran numero di monumenti antichi presenti nel Comune lepino. L’esposizione – resa possibile grazie all’impegno dell’Amministrazione comunale, della Regione Lazio (che ha finanziato in parte le iniziative) e di tanti mecenati privati che hanno generosamente contribuito alla sua realizzazione – offre appunto un eccezionale percorso lungo il quale si possono ammirare contestualmente i rami originali, le relative stampe e i monumenti immortalati dal Maestro e ancora intatti nella Città.

Per informazioni e prenotazioni: WhatsApp 338 6001235; facebook.com/PiranesiCori –  instagram.com/GiovambattistaPiranesiCori

RASSEGNA STAMPA

mondorealemagazine
Lug
17
sab
2021
RADURE 2021 CORI: IL VECCHIO E IL MARE @ Tempio d'Ercole - Piazza Tempio d'Ercole
Lug 17@21:30

radure2021-loccori

Sabato 17 luglio ore 21.30
CORI: Tempio d’Ercole

IL VECCHIO E IL MARE
di Ernest Hemingway
CON SEBASTIANO SOMMA

e con Cartisia J. Somma, al violino il M° Riccardo Bonaccini

L’amicizia con Lucilio Santoni spinge Somma a intraprendere questo nuovo percorso nella grande letteratura americana. Il riadattamento è una semplice e profonda rilettura del grandissimo testo di Hemingway, colorita da un’attenta scelta di musiche e caratterizzata dalla grande forza della parola espressa dallo scrittore statunitense. La scommessa di un vecchio pescatore, la sua disperazione, la sua passione, l’amore per la natura dalla forza devastante, la rivincita, tutti elementi con cui Somma gioca in voce, cercando parallelismi con la sua vita e quella di ognuno di noi.

sebastiano-somma-3

Costo biglietto: 8 €
Prenotazione obbligatoria Tel: 333 321 6929
dal Lun. al Ven. ore 9:30 alle 13:30

Il numero di spettatori è regolato da normativa prevenzione e gestione Covid -19

radure2021gif
Lug
18
dom
2021
Cori: antichità di Cora descritte ed incise da GiovamBattista Piranesi @ Cori
Lug 18@16:30

piranesi-a-cori-programma-2021

29 maggio

piranesi-29-maggio-2021
piranesi19_20giug

PIRANESI A CORI. Proseguono le iniziative: la conferenza e il concerto del 19 e 20 giugno

Sabato 19 giugno si terrà la conferenza “Piranesi: disegnare la città e reinventare l’antico” e domenica 20 il concerto A’ deux violes curato dal conservatorio Respighi di Latina

Proseguono le iniziative culturali nell’ambito delle manifestazioni per il 300°anniversario della nascita di Giambattista Piranesi. Due gli appuntamenti da segnare sul taccuino per il prossimo fine settimana:

Sabato 19 giugno alle ore 17.00, la chiesa di Sant’Oliva ospiterà la conferenza “Piranesi: disegnare la città e reinventare l’antico”, tenuta da Andrea Grazian, La Sapienza – Università di Roma;

Domenica 20 giugno alle ore 18.00, nel chiostro di Sant’Oliva si terrà il concerto “A’ deux violes”, per due viole, tenuto da Amalia e Marco Ottone, del dipartimento di Musica Antica del conservatorio “Ottorino Respighi” di Latina. Saranno eseguite musiche di Sainte-Colombe, Marais, Boismortier.

Si ricorda che, grazie alla proroga concessa dall’Istituto Centrale per la Grafica, custode di tutta l’opera del geniale incisore, architetto e archeologo veneziano, la mostra delle matrici delle “Antichità di Cora” resterà esposta nel Museo della Città e del Territorio di Cori fino al 4 ottobre 2021.

Le matrici, ben 15, fanno parte della monografia che Piranesi – cui si deve il fatto che l’aspetto originario di gran parte del patrimonio archeologico e monumentale dell’antica Roma sia arrivato fino ai giorni nostri – ha dedicato ai monumenti di Cori, dove tra il 1761 e il 1764 soggiornò diverse volte, documentando con i suoi schizzi, bozzetti, incisioni e stampe un gran numero di monumenti antichi presenti nel Comune lepino. L’esposizione – resa possibile grazie all’impegno dell’Amministrazione comunale, della Regione Lazio (che ha finanziato in parte le iniziative) e di tanti mecenati privati che hanno generosamente contribuito alla sua realizzazione – offre appunto un eccezionale percorso lungo il quale si possono ammirare contestualmente i rami originali, le relative stampe e i monumenti immortalati dal Maestro e ancora intatti nella Città.

Per informazioni e prenotazioni: WhatsApp 338 6001235; facebook.com/PiranesiCori –  instagram.com/GiovambattistaPiranesiCori

RASSEGNA STAMPA

mondorealemagazine
RADURE 2021 CORI: ENEIDE. A SOUND FILM @ Chiostro di Sant'Olivia
Lug 18@19:00

radure2021-loccori

Domenica 18 luglio ore 19.00
CORI: Chiostro di Sant’Oliva – Cori

MatutaTeatro ENEIDE.
A SOUND FILM 

Un progetto di Titta Ceccano e Francesco Altilio, regia di Julia Borretti in collaborazione con l’associazione Arcadia e con il Museo della Città e del Territorio di Cori, con la cura di Andrea Cosentino

matutateatro

Un progetto che si muove tra epica classica, cinema, teatro e musica elettronica, nato dall’idea che l’epica sia il cinema prima del cinema: il sogno millenario dell’uomo di raccontare per immagini. Oggi che gli sguardi sono ingolfati dai video, ENEIDE. A SOUND FILM vuole tornare a leggere l’Eneide come un racconto per immagini senza utilizzarne, vuole fare cinema per le orecchie con il solo ausilio della voce e della musica elettronica, ampliando tutta la potenza di un racconto antico che rimane ad oggi l’unico poema del Lazio.

Ingresso Gratuito
Prenotazione obbligatoria Tel: 333 321 69 29
Dal Lun. al Ven. dalle ore 9:30 alle 13:30

Il numero degli spettatori è regolato da normativa prevenzione e gestione Covid-19

 

radure2021gif